STRUMENTI PER VIAGGI FAI DA TE,  VARIE

4 App per fare la valigia: quali e come

Sei un disastro nel fare la valigia? Fatti aiutare dalla tecnologia: 4 app per preparare al meglio i bagagli!

Vi ho già parlato in un precedente articolo come fare una valigia “quasi” perfetta. Questo argomento mi piace tantissimo perché rappresenta molto di più che la mera azione di fare qualcosa, ma piuttosto riflette un metodo che cerchiamo sempre di migliorare, o almeno così lo è personalmente. Ogni valigia che preparo cerco di alzare l’asticella sempre più in alto, ebbene si, nel mio mondo ideale voglio diventare la boss dell’incastro per inserire tutto nel migliore dei modi! Che io ci riesca è poi un altro paio di maniche.

Oggi vi racconto come applicare la tecnologia alla “scienza del packing” con 4 app che possono aiutarvi in quell’ impresa spesso considerata titanica. Pratica, esperienza e pazienza sono i fondamentali, così come spesso lo è il rinunciare a cose che non sono propriamente indispensabili, a meno che non vogliate ritrovarvi con la mole di bagagli della signora Maisel! Il che non mi dispiacerebbe molto, considerato il suo meraviglioso armadio!

Le app che vi propongo sono in sostanza molto simili tra loro: funzionano più o meno allo stesso modo. Vi faranno scegliere la destinazione e vi proporranno diverse liste a tema. Come qualsiasi cosa, non sono la soluzione perfetta, ma credo che, se abbinate al metodo classico delle liste cartacee, vi permetteranno di crearvi un metodo super top!

4 app per fare la valigia: Packing List

Dovrete inserire la vostra destinazione (in automatico questa informazione verrà collegata da Google), l’intervallo temporale e se si tratta di una vacanza o di un viaggio “business”. Una volta messe queste informazioni si apriranno ulteriori scelte divise per categoria:

  • in che tipologia di alloggio pernotterete (hotel, camping, etc..);
  • come arriverete e come vi muoverete;
  • che tipo di attività avete in programma (spiaggia, nuoto, fitness..);
  • se avete bambini o animali;

A questo punto potrete creare il vostro viaggio e nella vostra home avrete i vostri “Upcoming Trips”.  Per ogni attività che avrete inserito ci saranno delle liste diverse divise per categorie: potrete spuntarle o elaborarle indicando per esempio le quantità necessarie per ogni singolo item.

Oltre a tutto questo, avrete un “Day Planner” per stilare un piano di tutte le vostre attività, un “City Spots” per inserire la location dei vostri hotel con relativa mappa e un “Discovery” per essere informati sul clima e le temperature. Le altre app non hanno queste sezioni.

Lingua: inglese. Voto 4

4 app per fare la valigia: Pack Teo

Stesso principio: l’app permette di inserire il viaggio e scegliere la propria “valigia” ideale tramite la sezione template divisa per categorie. Una volta selezionato ogni elemento si creerà la lista che potrete personalizzare a vostra scelta.

L’ app vi da la possibilità di creare anche una lista “shopping” che sarà necessaria per evidenziare quali cose comprare prima della partenza.

E’ tutto abbastanza funzionale, ma durante l’utilizzo vi accorgerete che si aprono diversi popup pubblicitari e, personalmente non gradisco molto. A differenza delle altre app non inserisce in automatico le informazioni sul meteo.

Lingua: italiano. Voto 3

4 app per fare la valigia: Pack Point

Pack Point ha un layout e un colore di sfondo che mi piace moltissimo.

Nella prima schermata inserirete, come di consueto, destinazione, la data di partenza, il numero di notti e indicherete se il viaggio è per motivi di svago o di lavoro. A questo punto dovrete selezionare le attività previste dal vostro soggiorno e solo allora creare la vostra valigia.

La lista sarà suddivisa in due categorie principali: toiletries ed essenziali.

Le liste saranno già preimpostate, ma potrete personalizzarle aggiungendo le cose che non trovate. L’app vi suggerisce la quantità di abiti o scarpe, per esempio, da portare con voi a seconda dei giorni di permanenza.

Pack Point si può sincronizzare con Evernote per condividere la vostra valigia con amici o compagni di viaggio!

Lingua: italiano. Voto 3,5

4 app per fare la valigia: Suitcase Helper

Per utilizzare l’app dovrete prima creare il vostro profilo con username e password. Ha una grafica davvero molto carina, colorata, allegra e decisamente intuitiva.

Dove stai andando, quando parti e quando torni sono sempre le informazioni che non devono mai mancare.

Troverai diversi simboli che dovrai selezionare: questi indicano quali mezzi di trasporto userai, se viaggi con bambini o con animali, se vai al mare o in montagna. A questo punto si aprirà una lista di categorie dalle quali dovrai selezionare quello che ti serve.

Puoi usare più di 300 articoli predefiniti divisi in più di 10 categorie. Nel caso mancassero, potrai aggiungere sia uno che l’altro.

Una delle caratteristiche fondamentali di Suitcase Helper è che puoi avere accesso alle valigie degli altri viaggiatori. Dalla home puoi selezionare la mappa e direttamente da questa selezionare la valigia per destinazione. Puoi scaricarla e personalizzarla.

Lingua: italiano. Voto 4

Come fa Pimpi a fare la valigia?

Il mio metodo è un po’ “alla vecchia”, non a caso sono vintage nell’anima.

Le app sono utili perché in qualsiasi momento si può avere a colpo d’occhio la situazione sotto controllo, ma obiettivamente non riuscirei mai a fare la valigia solo utilizzando questa metodologia. È un po’ come chi ha abbandonato l’agenza cartacea a favore di quella elettronica. Ecco, io non potrei mai gestire le mie giornate solo con Asana o con Trello.

Quindi come procedo? Prendo il mio quaderno e scrivo: creo liste divise per categorie e poi le riporto in formato elettronico su Suitcase Helper.

Faccio un check incrociato con i due strumenti e scrivo ulteriori liste di ciò che devo eventualmente comprare o che devo inserire all’ultimo momento. Nell’attimo in cui devo fisicamente preparare la valigia, mi armo di pennarelli e depenno mano a mano ciò che inserisco.

Insomma, analogico e tecnologico in perfetta simbiosi!

Curiosi di vedere le mie liste? Sto preparando una sorpresa per voi!

Nel frattempo andate a leggere il mio articolo dove vi racconto come fare una valigia “quasi perfetta”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *